Batman More »

Star Wars More »

Battlestar Galactica More »

 

Natale dei Bambini (fabbrica FIAT) Pomigliano d’arco

il 22 dicembre scorso il gruppo Rebel Legion e il gruppo 501st Italica Garrison hanno deliziato i bimbi dei dipendenti FIAT di Pomigliano D’arco (NA) con i personaggi  di Guerre Stellari e una replica dell’astronave X-Wing a grandezza naturale dove gli stessi bimbi hanno potuto salire a bordo e simulare un pilota ribelle verso l’attacco della Morte Nera. Grosso successo, ringraziamenti e complimenti sono giunti dall’organizzatore evento e molti genitori hanno apprezzato l’iniziativa.

Come sempre abbiamo notato che Star Wars resta nel cuore a tutti i bambini di tutte le età !

P1120582

P1120626

P1120630

Finalisti 4a edizione Premio di Letteratura Fantascientifica “Kataris”

Finalisti 4a edizione Premio di Letteratura Fantascientifica “Kataris”

Si è conclusa la selezione dei 6 finalisti (3 per categoria) della 4a edizione del Premio di Letteratura Fantascientifica “Kataris”. La premiazione (e la comunicazione della posizione in classifica) avverrà domenica 13 ottobre alle ore 14.30 durante la manifestazione Galacticon, a Ferrara.

Ringraziando tutti i partecipanti e i giurati che hanno collaborato a questa edizione del Premio, di seguito, in ordine sparso, i finalisti:

CATEGORIA BATTLESTAR GALACTICA
Maria Lipartiti
Franca Scapellato
Barbara de Carolis

CATEGORIA FANTASCIENZA
Franca Scapellato
Fabio Lastrucci
Catia Pieragostini

CoverKataris

I premiati riceveranno un attestato di partecipazione (e una sorpresa), i vincitori di ogni categoria riceveranno inoltre una copia dell’antologia del Premio. I racconti dei 6 finalisti, assieme ai finalisti dell’edizione 2014, saranno pubblicati nell’antologia del Premio nel 2014.

Grazie per averci seguito in questa nuova avventura.

Diego Bortolozzo 
Presidente di Giuria

Logo

se

mostra-evento

per la prima volta riunite in mostra le collezioni dei fans più accaniti: modellini, statue, costumi di scena, ricostruzioni in Lego a grandezza naturale e tanti, tanti manifesti cinematografici!

8 novembre 2013 – 7 febbraio 2014

FERMO IMMAGINE – Museo del Manifesto Cinematografico di Milano

Via Gluck, 45 – Milano

www.museofermiimmagine.it

 

 

Dall’8 novembre 2013 al 7 febbraio 2014 Fermo Immagine – Museo del Manifesto Cinematografico di Milano (www.museofermoimmagine.it) ospita un evento unico nel suo genere, una mostra dedicata a tutti gli appassionati della saga di Star Wars realizzata proprio dai fans più sfegatati e da gruppi di costuming ufficiali che per la prima volta mettono insieme le loro preziose collezioni per condividerle con il grande pubblico. Una mostra realizzata per i fans dai fans di Guerre Stellari (per i meno giovani che ancora la chiamano così) e Star Wars (per i più giovani che la chiamano così).

 

Per la prima volta in Italia, grazie alla collaborazione della 501st Legion e della Rebel Legion, gli unici due gruppi di costuming mondiali che grazie all’accuratezza dei costumi e alla serietà dimostrata sono stati riconosciuti direttamente da Lucasfilm come “testimonial Star Wars”, e al supporto dell’associazione Galaxy, tutore della fondazione “bettola di Yoda” con una collezione che conta più di 15.000 oggetti, il Museo del Manifesto Cinematografico mette in mostra fedelissime riproduzioni di costumi, robot e oggetti di scena, gadgets, diorami, autografi degli attori protagonisti, libri, figurine, poster, spade laser, stupende action figures: dai recenti collectibles alle “antiche” memorabilia che dal lontano 1977, anno dell’uscita del primo film, ad oggi hanno costruito il mito di Star Wars. In mostra anche una fedelissima replica in scala reale del veicolo Landspeeder X-34 di Luke Skywalker! Tutte da ammirare anche le magnifiche action figures provenienti dalla collezione Animetoys di Milano (www.animetoys.it). Tra un cimelio e l’altro saranno anche esposte repliche perfette dei costumi di scena proveniente dai fornitissimi guardaroba dei membri della  501st Legion e della Rebel Legion: dall’inquietante figura nera di Darth Vader alle armature bianche di Stormtrooper e Clonetrooper, a costumi di spietati cacciatori di taglie e nobili cavalieri Jedi.

 

Durante tutta la durata della mostra si terranno presso la Sala Cinecittà del Museo Fermo Immagine incontri a tema, proiezioni, giochi, tavole rotonde, presentazioni di fan film e tante sorprese!

 

Cuore della mostra saranno i manifesti cinematografici: edizioni rare, americane originali, provenienti da tutto il mondo e in tutti i formati. Un vera chicca: i manifesti più famosi, come quello del primo film, prenderanno vita in allestimenti 3D grazie all’esposizione dei costumi di scena e dell’oggettistica presente nell’immagine del manifesto stesso.

 

80 MANIFESTI DA TUTTO IL MONDO

La mostra offre per la prima volta ai visitatori la possibilità di vedere come negli anni può cambiare la grafica e la comunicazione di un manifesto cinematografico attorno a un unico soggetto: disegnatori di tutte le nazionalità si sono infatti impegnati per realizzare nel corso di questi 36 anni manifesti per i cinema di tutto il mondo, alcuni con grafiche eleganti ed epiche, altri cercando tratti più colorati ed originali, passando dall’illustrazione vera e propria alla grafica computerizzata. Per non parlare dei formati: dal classico due fogli alle locandine, dal gigante 4 fogli alle fotobuste fino ai soggettoni. In mostra si potrà ammirare tutto questo imparando a distinguere i tratti dei vari autori, tra cui il grande Drew Struzan di cui si espone un manifesto autografato, scoprendo anche come sono cambiate le grammature delle carte e i formati dal 1977 ad oggi in tutto il mondo. Tra gli esemplari più preziosi e particolari in esposizione una copia della prima edizione italiana di Guerre Stellari (1977), diventata un vero e proprio cult per i collezionisti più accaniti, ed il manifesto grande formato (2×2,8 metri) del 1997 realizzato per il ventennale e la riedizione del primo film Guerre Stellari (chiamato poi dal 1999 anche in Italia “Star Wars episodio IV”).

 

A testimoniare quanto Star Wars appartenga ormai di diritto alla storia del cinema saranno esposti tutti i supporti in cui il film è stato messo a disposizione degli appassionati dal 1977 ad oggi, partendo dalla cara, vecchia, indimenticata pellicola 35 mm dei film della prima trilogia (“pizze” rare anche perché con le successive modifiche in digitale le copie delle versioni originali degli anni 70/80 sono state distrutte) ai BRD (blueray disc) della esalogia Star Wars in altissima risoluzione usciti nel 2011.

 

Grazie alla collaborazione con ItLUG, la comunità indipendente di appassionati LEGO®,si potranno ammirare anche affascinati ricostruzioni ì dei set e delle astronavi più famose. Soci e non di ItLUG metteranno a disposizione i loro set ufficiali LEGO® e le loro creazioni personali (in gergo “MOC” – My Own Creation – anch’esse realizzate con i mattoncini LEGO) raffiguranti le astronavi, i mezzi e le scene più note della Saga, ai quali l’organizzazione del Museo affiancherà i Manifesti Cinematografici più rappresentativi tra quelli presenti nel proprio archivio. Al centro della mostra campeggia il fantastico diorama realizzato in 9 mesi di lavoro con 20.000 mattoncini dai fratelli Andrea e Matteo Frassi, raffigurante quella che forse è una delle più conosciute ed emozionanti scene della trilogia originale (Ep. IV, V e VI) e del primo film (Star Wars IV – Una nuova Speranza) in particolare, ovvero la battaglia tra i caccia X-Wing dell’Alleanza Ribelle e i caccia dell’Impero Galattico che si svolge nei “canyon” della Morte Nera. In particolare, il diorama rappresenta una delle scene più intense della battaglia, ovvero il momento in cui il caccia X-Wing pilotato dal protagonista Luke Skywalker, aiutato dalla Forza degli Jedi, lancia i siluri verso il bersaglio, mentre nel contempo, nel tentativo di abbattere il caccia del suo avversario, il TIE Fighter con Darth Vader viene speronato dall’altro TIE Fighter nell’estremo tentativo di evitare l’attacco a sorpresa del Millenium Falcon, giunto proprio in quel momento a dar manforte a Luke e pilotato dall’altro protagonista Han Solo. Il tutto sotto lo sguardo sgomento dell’ammiraglio Tarkin, il quale aveva appena dato ordine di far fuoco sulla base dei ribelli… e di un povero ed ignaro “star-washers” (alias “lavavetri spaziale”, inserto simpatico ed ironico ideato dagli autori del diorama).

Saranno esposti anche i modelli dei mezzi più rappresentativi della saga: X-Wing e TIE Fighter, Y-Wing e AT-AT, il Millenium Falcon e lo Shuttle Imperiale, cercando di realizzare dei mini-diorama che rappresentano le scene più famose della saga quali ad esempio la battaglia nella neve sul pianeta Hoth dell’Ep. V.

 

DROIDI E ROBOT!

Uno spazio speciale viene dedicato ai droidi che compaiono nei sei film: dai celeberrimi C1-P8 e D3-BO (chiamati R2-D2 e C-3PO nei sei episodi in versione originale e nei 3 film della seconda trilogia anche in italiano) che accompagnano Han Solo, Luke e Leila fin dal primo film del 1977, ai B1 battle droids presenti da Episodio I (1999) ai più recenti B2 super battle droids presenti da Star Wars Episodio II (2002). In mostra anche la copia di  IG-88 , il droide assassino e cacciatore di taglie. Ogni pezzo sarà accompagnato da una scheda che ne spiega la storia e le funzioni.

La sezione sui robot è realizzata in collaborazione con WOW Spazio Fumetto – Museo del Fumetto di Milano che in contemporanea ospita la mostra IL MONDO DEI ROBOT da Asimov a Goldrake, da Terminator a Wall.e (26 ottobre – 12 gennaio) dedicata appunto ai robot più famosi del fumetto, dei cartoni animati e della letteratura.

 

Un modello di Darth Vader in grandezza naturale fatto di mattoncini sarà esposto insieme alle ultime novità della linea LEGO Star Wars.

 

Nello shop interno al museo sarà possibile trovare numerosi oggetti a tema Star Wars, dalle action figures ai set LEGO®, dalla calamite alle t-shirts e molto altro.

 

Star Wars, i personaggi, costumi, e tutti i relativi elementi sono proprietà intellettuale di Lucasfilm.

©2013 Lucasfilm Ltd & TM. Tutti i diritti sono riservati, da usare con autorizzazione.

 

 

 

Ufficio stampa

FERMO IMMAGINE – Museo del manifesto Cinematografico di Milano

Enrico Ercole 349/5422273 enricoercole@libero.it

 

Galaxy e la Beneficenza

IMG_0757

Report Evento Pediatrico PD 08052013

L’associazione Galaxy opera da diversi anni nella Beneficenza. Molti sono gli eventi con la collaborazione di enti per aiutare chi ne ha bisogno.

Ricordiamo in occasione di Milano Cartoomics 2013 la stretta collaborazione con l’associazione Make a Wish.

A Lodi due eventi in favore di Associazione Amici Animali Onlus, siamo già al terzo evento all’ospedale Pediatrico di Padova e prossimamente in agosto l’organizzazione è in moto per il secondo evento di beneficenza presso l’ospedale Pediatrico di Vicenza.

Siamo in prima linea per aiutare i più deboli !

010

 

Galaxy al Cartoomics 2013

Incontri, autori, memorabilia… Con Galaxy la fantascienza entra nel vivo!

In occasione di Cartoomics 2013 l’associazione Galaxy ospiterà presso il proprio stand, allestito come sempre nell’Area Fantascienza (stand C13, padiglione 8 ), alcuni importanti autori di sci-fi italiani. Saranno presenti autori Urania e i soci di Galaxy presenteranno varie produzioni letterarie. Ricordiamo che Urania è la nota collana specializzata pubblicata da Mondadori e che il premio Urania è, fin dal 1989 il più rinomato concorso letterario italiano legato alla fantascienza.

Lo stand Galaxy a Cartoomics 2013 sarà reso ancora più accattivante dall’esposizione delle opere dell’illustratore Franco Brambilla, che da 10 anni realizza le copertine di Urania Collezione e la maggior parte delle copertine di Urania Mensile. Brambilla esporrà alcune opere della collana Invading the Vintage, in cui eroi fantascientifici della nostra infanzia (Star Wars, Robottoni, ecc) invadono cartoline anni ’50-’60-’70.

WEB-GALAXY-0313-2

Per tutto il periodo di Cartoomics all’interno dello stand sarà presente Diego Bortolozzo, scrittore e figura di riferimento dell’associazione Galaxy per il settore editoriale, che presenterà ai visitatori gli ospiti Galaxy per questa edizione del ventennale, che sono:

  • il Premio Urania Alessandro Forlani (neo premiato e autore di I Senza Tempo);
  • il Premio Urania Maico Morellini (autore di il Re Nero);
  • lo scrittore Francesco Troccoli (autore di Ferro SetteCurcio Editore);
  • l’illustratore Franco Brambilla (illustratore di Urania);
  • lo scrittore e illustratore Simone Messeri.

Tutti gli ospiti saranno a disposizione per rispondere alle domande del pubblico e per firmare autografi.

Sempre allo stand Galaxy saranno esposte novità riguardanti romanzi della serie Star Wars di Multiplayer Edizioni. I visitatori troveranno varie interessanti promozioni e sarà possibile avere pubblicazioni in omaggio. Ma su questo torneremo presto con ulteriori dettagli [clicca qui per sfogliare il catalogo delle pubblicazioni Star Wars Multiplayer].

WEB-GALAXY-0313-MULTIPLAYER

 

Convocazione Assemblea Ordinaria

A tutti i Soci regolarmente iscritti nell’anno 2013

AVVISO DI CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA ORDINARIA

I soci dell’associazione sono convocati in Assemblea ordinaria presso la sede della Fiera Rho S.S del Sempione civ. 28 – 20017 Rho (MI), in occasione dell’edizione 2013 di Cartoomics, alle ore 13.00 del 14 marzo 2013 per discutere e deliberare sul seguente ordine del giorno:

1. Relazione del Consiglio Direttivo sull’esercizio sociale  del 2012;

2. Presentazione ed approvazione del bilancio chiuso al 31/12/12;

3. Programma di attività per l’anno 2013;

4. Elezione del nuovo Segretario Tesoriere;

5. Varie ed eventuali.

L’assemblea sarà validamente costituita, a norma di statuto, con la presenza di almeno il 50% più uno dei soci. Nel caso il numero legale non venisse raggiunto, l’assemblea si intende convocata in seconda convocazione, senza ulteriori avvisi, alle ore 18.00 del giorno 14 marzo 2013, nella stessa sede e con il medesimo ordine del giorno.

 

Il Presidente                                          Torri di Q.lo (VI), 19/02/2013

Amedeo Tecchio

 

 

Premio Nazionale di Letteratura Kataris

Parte la 4a edizione del Premio Nazionale di Letteratura Kataris organizzato dal Battlestar Galactica Italian Club e dall’Associazione Galaxy.

LogoPremioKataris

Sulla rivista free on line Japananimando hanno pubblicato il bando del concorso (qui potete scaricarla gratis: JP) mentre le informazioni sono disponibili sul nostro sito qui: Kataris.

CoverKataris

Partecipate numerosi, avete tempo fino al 31/07/2013!

 

Into the Galaxy

image015Into the Galaxy è un’antologia di racconti fantascientifici realizzata dall’Associazione Culturale, non lucrativa, Galaxy.

Ogni racconto affronta le tematiche classiche della fantascienza, narrate con gli stili personali e originali degli autori, portandoci a conoscere nuovi mondi, vite aliene, battaglie stellari, affrontando la fine del mondo o il primo contatto.

Dieci autori, dieci storie inedite, in questo primo volume della serie, dieci modi diversi per permettere alla nostra fantasia di volare verso mondi sconosciuti…

Benvenuti nel magico mondo di Galaxy!